PRP

Il  trattamento con PRP è un trattamento curativo che rientra nella cosiddetta medicina rigenerativa.

Il PRP è una sostanza naturale, autologa, ossia si preleva dallo stesso paziente che poi la utilizzerà e quindi non esistono possibili effetti collaterali, allergie o reazioni avverse.

Esso prevede l’impiego delle proprie piastrine, contenute nel plasma sanguigno, ricche di sostanze denominate fattori di crescita, in grado di stimolare le cellule staminali dei bulbi piliferi, a produrre il capello. 

E’ indicato nei casi di alopecia androgenetica, sia maschile che femminile, nei casi di alopecia areata e nei pazienti sottoposti ad autotrapianto follicolare.

Si inizia con un normale prelievo di sangue   venoso che viene, poi, centrifugato in modo da separare le componenti del sangue. Il plasma, ricco di piastrine e fattori di crescita così ottenuto, viene aspirato in una siringa e iniettato nell’area da trattare con aghi molto sottili. 

Il trattamento richiede circa all’incirca 45 minuti ed il paziente piò ritornare immediatamente alle attività socio-lavorative.