Autotrapianto

Le tecniche di autotrapianto sono fondamentalmente due, entrambe praticate sulla parte posteriore del cuoio capelluto, quest’ultima rappresenta l’area donatrice ideale in quanto i bulbi in questa zona, sono maggiormente resistenti all’azione degli androgeni e pertanto geneticamente permanenti:

la tecnica STRIP o F.U.T. (Follicular Unit Transplantation) consiste nel prelevare una striscia di cuoio capelluto dall’area donatrice. La striscia viene sezionata e le unita follicolari, ricavate, impiantate dopo aver praticato piccolissime incisioni sull’area da rinfoltire.

la tecnica F.U.E. (Follicular Unit Extraction) non prevede il prelievo della striscia dal cuoio capelluto ma direttamente l’estrazione, con speciali strumenti, delle singole unità follicolari. Quest’ultime vengono poi impiantate nelle aree da rinfoltire.

I capelli trapiantati con entrambe le tecniche chirurgiche cominceranno a crescere dopo circa 3 mesi e dopo un anno si avrà il risultato definitivo.